L’hacker etico non esiste

Traggo spunto da questo articolo di Repubblica che mi ha fatto leggermente incazzare tempo fa: in esso si raccontava la solita storia dell’hacker “buono” contrapposto a quello cattivo. Una storia melensa, già sentita, fuorviante e che secondo me andrebbe rimossa dalla nostra percezione.Naturalmente, l’hacker buono nell’immaginario collettivo è un nerd senza vita sociale, bravo a […]

Che film! Un Natale rosso sangue (B. Clark, 1973)

Un uomo senza volto sale nell’attico di un convitto femminile mentre le inquiline festeggiano il Natale; iniziano ad arrivare telefonate minacciose… In breve. Un buon thriller, molto originale ed atipico per l’epoca e che sembra quasi riduttivo definire proto-slasher: molti degli “ingredienti” tipici di altri film di successo sembrerebbero nascere qui, ma c’è tanto di […]

Che film! Sleepaway Camp (R. Hiltzik, 1983)

Otto anni dopo la morte improvvisa di parte della sua famiglia, l’introversa Angela viene mandata in campeggio col cugino Ricky; saranno entrambi vittime predestinate di bullismo da parte degli altri ragazzi. Un killer si aggira nel campeggio, nel frattempo… In breve. Cult del terrore, per appassionati del genere e pochissimi altri, ampiamente ispirato al cinema […]

Che film! V/H/S (AA. VV., 2012)

Un gruppo di giovani videoamatori vaga per la città alla ricerca di nudità e scene di violenza reale da riprendere: ingaggiati da un misterioso individuo, dovranno reperire una misteriosa videocassetta in una casa abbandonata. I vari episodi che compongono il film, a questo punto, saranno quelli visti dai protagonisti stessi… In breve. Il primo della […]

Che film! Spider (D. Cronenberg, 2002)

Il signor “Spider” Cleg prende alloggio presso un centro riabilitazione a Londra, nel quartiere dove ha vissuto da ragazzino; inizierà a ricordare il proprio passato, e a svelare i segreti suoi e della propria famiglia. In breve. Thriller psicologico dai risvolti imprevedibili, ben diretto e ben interpretato, che svelerà la realtà delle cose solo nel […]

Che film! Possession (A. Zulawski, 1981)

Una donna in crisi col marito possessivo inizia a manifestare un comportamento sempre più disturbante; i sospetti di infedeltà coniugale la renderanno ancora più sinistra. In breve. Sebbene relegato all’ambito del cinema d’essai, Possession è la dimostrazione di come l’horror possa essere un linguaggio ideale per la rappresentazione di drammi. Un piccolo capolavoro del regista […]