Di seguito riporto una lista di CMS in Perl, PHP e Python: attenzione che alcuni di questi prodotti sono da considerarsi molto sperimentali o “alpha“, e per questo inadeguati per scopi ad esempio commerciali. Leggete quindi con attenzione le eventuali controindicazioni riportate sul sito di riferimento prima di procedere oltre nel loro utilizzo, ed assicuratevi di farne uso su hosting che supportino i linguaggi necessari. Alcuni di essi, come PostNuke, sono stati semplicemente tolti dalla circolazione per via di problemi di sicurezza mai risolti, e non fanno parte della lista.

  1. Perl: Webmake
  2. WebGui
  3. Twiki
  4. OpenJournal
  5. Chronicler
  6. Website Meta Language
  7. EditTag
  8. AxKit (abbandonato)
  9. Scoop
  10. PHP: DotClear
  11. WordPress
  12. Joomla
  13. CMSimple
  14. Guppy
  15. OpenPHPNuke
  16. Tiki
  17. Typo3
  18. Bitflux CMS
  19. SPIP
  20. pMachine (a pagamento)
  21. PHPWebsite
  22. Drupal
  23. eZ Publish
  24. monaural jerk
  25. Moodle
  26. PHPfusion
  27. Python: Plone
  28. Nuxeo CPS
  29. Silva
  30. BAOW
  31. Skeletonz
  32. PyLucid

Scopri i principali linguaggi per il web nell’apposito pagina di questo blog.


Visita anche:

Vota!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Commenta il post qui sotto o abbonati al feed RSS per non perderti i prossimi articoli. Se hai una domanda, puoi porla nel nuovo forum! Prima di commentare, leggi le regole del blog